lamingtons australiani

Lamingtons

I Lamingtons australiani sono dei morbidi cubetti di Pan di Spagna ricoperti di glassa al cioccolato e scagliette di cocco. Possono essere semplici oppure farciti con della marmellata. Questa è la ricetta golosa con marmellata di mirtilli.

  • Facebook
  • Pinterest
  • Instagram

 

INGREDIENTI:

6 uova medie (a temperatura ambiente)

175 gr di zucchero

100 gr di farina

65 gr di fecola di patate

1 goccio di estratto di vaniglia

1/2 cartina (8 gr) di lievito per dolci

PER LA FARCITURA:

4 cucchiai di marmellata di mirtilli (o di fragole)

PER LA COPERTURA:

250 gr di zucchero a velo

4 cucchiai di cacao amaro in polvere

20 gr di burro fuso

1 goccio di estratto di vaniglia

100 ml di acqua calda

scagliette di cocco q.b

lamingtons australiani ricetta

 

PREPARAZIONE:

Con uno sbattitore elettrico alla massima velocità, sbattete bene le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro. 

Aggiungete un goccio di estratto di vaniglia poi setacciate la farina, la fecola di patate ed il lievito per dolci in una ciotola capiente ed unite il tutto al composto a 5 riprese mischiando bene ma delicatamente ogni volta.

Foderate una teglia rettangolare (la mia è di dimensioni 30.5x22.5 cm) con della carta forno e versate sopra il composto.

Infornate a forno preriscaldato e fate cuocere a 180°C per 20 minuti.

Una volta cotto rigirate subito il vostro Pan di Spagna aiutandovi con una griglia, togliete anche la carta forno e lasciatelo raffreddare.

Tagliate quindi il Pan di Spagna in 4 strisce uguali (per la lunghezza): basta tagliare il Pan di Spagna a metà e poi di nuovo ciascuna striscia a metà.

Spalmate un sottile strato di marmellata su 2 strisce per tutta la lunghezza, poi accoppiatele con le altre 2 strisce.

 

Ora potete preparare la glassa: in una ciotola mischiate bene lo zucchero a velo ed il cacao in polvere.

Sciogliete il burro in un pentolino (oppure al microonde), aggiungete un goccio di estratto di vaniglia e l'acqua calda, mescolate bene i liquidi poi versateli nelle polveri e mischiate bene con un cucchiaio di legno o una spatola.

 

Tagliate via i bordi croccanti dalle strisce e poi tagliateli a quadretti o rettangoli di 4 cm e tuffate un cubetto per volta nella glassa.

Lasciate scolare l'eccesso poi versate la farina di cocco in un piatto e passateci il cubetto fino a ricoprirlo per bene. Fate così per tutti i Lamingtons e lasciateli riposare su una griglia da forno in un luogo fresco per far rapprendere bene la glassa.

 

Un piccolo consiglio: Se la glassa è troppo densa può essere difficile ricoprire per bene i Lamingtons quindi, prima di immergere ogni cubetto, girate bene la glassa aggiungendo un cucchiaio di acqua calda al bisogno e, se necessario, riscaldate la glassa un pochino per farla sciogliere bene.

 

Buon Appetito!

NOTE:

Questi dolcetti tipici della tradizione australiana oltre ad essere deliziosi sono anche facilissimi da preparare.

Prendono il loro nome da Lord Lamington, governatore del Queensland dal 1896 al 1901 e, come capita spesso alle migliori ricette, anche i Lamingtons sono stati creati per sbaglio: a quanto pare, nella cucina del governatore qualcuno fece accidentalmente cadere i dolcetti nel cioccolato, per evitare che i commensali si sporcassero le dita lo chef pensò di passarli quindi nella farina di cocco... ecco così creati i Lamingtons!

La versione originale è senza marmellata ma l'aggiunta di questo strato al centro del cubetto, oltre a dare un tocco di colore in più, lo rende anche più buono (se usate la marmellata di fragole lo strato della farcitura sarà di un bel colore rosso vivo). Questa con la marmellata è la mia versione preferita, quella che adoro mangiare ogni volta che vado in Australia, ed è anche la versione più amata dai bambini, perfetta da proporre per le loro feste di compleanno.

 

I Lamingtons possono essere conservati in frigorifero per 2 o 3 giorni, oppure potete anche congelare i cubetti di pan di Spagna già farciti ricordandovi però di glassarli e ricoprirli di cocco soltanto dopo averli scongelati.